Banca Prossima


Banca Prossima è la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata esclusivamente al mondo nonprofit laico e religioso. Una banca pensata per rispondere meglio alle necessità e ai bisogni delle imprese del terzo settore, per migliorare la qualità dei servizi bancari e per partecipare alla crescita dell’economia del bene comune.
 

Per statuto Banca Prossima “ha come obiettivo la creazione di valore sociale e l’ampliamento dell’accesso al credito (…). A tal fine la società fornisce, in particolare, servizi bancari alle organizzazioni e agli enti laici e religiosi che operano, senza _finalità di lucro, nell’interesse generale nonché ad altri soggetti pubblici e privati in relazione ad attività e iniziative che creino valore sociale attraverso lo sviluppo del nonprofit” (Art.4 dello Statuto di Banca Prossima).
 

Banca Prossima vuole assicurare il massimo livello di servizio e una capacità nuova di far crescere le migliori iniziative, spesso penalizzate dai criteri convenzionali di valutazione bancaria: per questo si è dotata di uno strumento innovativo, un modello di rating che considera le peculiarità delle organizzazioni nonprofit.
Ha creato un Fondo per lo sviluppo dell’impresa sociale nel vengono versati ogni anno almeno la metà degli utili*. Il Fondo consente di erogare credito ai progetti più belli ma più difficili. Sulle linee guida di utilizzo del Fondo è chiamato a esprimersi un Comitato di Solidarietà e Sviluppo formato da personalità appartenenti al mondo nonprofit: autorevoli, rigorose, indipendenti.
 

Banca Prossima è presente in tutte le filiali del Gruppo Intesa Sanpaolo e ha filiali dedicate in tutto il territorio nazionale, dove operano oltre 300 specialisti, i Gestori, scelti per le loro competenze professionali e perché nella vita privata operano tutti nel Volontariato.

 

Per approfondire vai al sito www.bancaprossima.com