Coop. RE.LEG.ART.: Serata di raccolta fondi per il Progetto IO PROGETTO – IO CREO – IO PRODUCO

Organizzato sulla piattaforma TEAMS insieme a Fondazione Mediolanum, nell’ambito delle iniziative di “110 è Solidarietà.

Siete tutti invitati a partecipare allo spettacolo per bambini (che fa bene ANCHE ai grandi) con il mago Andrea Paris

SABATO 3 OTTOBRE ALLE ORE 18.00 CLICCANDO QUI

L’evento è stato organizzato al fine di  raccogliere fondi per la realizzazione del progetto di artigianato terapia

Io progetto, Io creo e Io produco”

realizzato da RE.LEG.ART a cui parteciperanno i bambini di

ALTREMENTI” e “UNO IN PIÙ

  • La cooperativa RE.LEG.ART. da oltre 39 anni opera per favorire l’inserimento lavorativo di persone portatrici di handicap.
  • L’associazione ALTREMENTI sostiene, insieme ai loro genitori, i ragazzi con disturbo dello spettro autistico tra cui la sindrome di Asperger.
  • L’associazione UNO IN PIÙ promuove iniziative e progetti per accompagnare la crescita di bambini con la sindrome di Down.

Potrai contribuire al successo dell’iniziativa bonificando

l’IBAN IT68C0306234210000000417750 intestato a Fondazione Mediolanum indicando come causale:

Progetto “Io progetto, creo, produco”.

PUOI DONARE DA SABATO 3 OTTOBRE A GIOVEDI’ 8 OTTOBRE

La Fondazione provvederà a raddoppiare i contributi pervenuti per poi devolverli a favore del progetto.

Ovviamente potrai inoltrare questo invito anche a tutte quelle persone, parenti e amici, che hanno bambini.

Ti ricordo che la tua donazione è detraibile ai fini fiscali.

RE.LEG.ART. è una cooperativa sociale di tipo B che dal 1981 si occupa di inserimento lavorativo di ragazzi e adulti con disabilità.

Il Progetto: IO PROGETTO – IO CREO – IO PRODUCO è stato pensato per coinvolgere anche i bambini, in questo caso i piccoli artigiani in erba  delle associazioni Altrementi per l’Asperger e Uno in più – Sindrome di down ONLUS del nostro territorio.
Un’ esperienza completamente dedicata a loro: infatti l’artigianato convoglia la dimensione psico-sociale in molti modi e , dal punto di vista dell’autostima e dell’autonomia , può aiutare l’evoluzione dell’identità.

Inoltre il processo creativo rafforza la propria competenza nell’uso di strumenti per creare appunto un oggetto significativo ed espressivo ma anche funzionale che nel nostro caso è IL DIARIO.
Gli obiettivi dell’artigianato sono quelli di promuovere la qualità della vita, e migliorare l’indipendenza del singolo. Essere attivo, “fare”, “lavorare”, hanno un effetto curativo. 

Il piccolo laboratorio artigianale, che andremo a realizzare grazie al Progetto, affronterà la necessità di agire sul materiale, trasformarlo, facilitando, attraverso la creazione di un prodotto dalle materie prime, un profondo processo di trasformazione interiore.