Welfare Aziendale: La Coop. Cosp Tecnoservice di Terni rimborsa il vaccino antinfluenzale ai suoi 1.300 dipendenti

Vaccino gratis ai dipendenti
 
TERNI La Cosp Tecno Service rimborsa in busta paga ai suoi 1.300 dipendenti il vaccino antinfluenzale. «L’ iniziativa – spiega la cooperativa di servizi fondata a Terni nel 1973 – coinvolge tutti i 1.300 addetti che operano in nove regioni (Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Toscana, Emilia Romagna, Basilicata e Liguria). Ogni dipendente potrà consegnare lo scontrino dell’ acquisto del vaccino fatto in farmacia al proprio responsabile, poi il rimborso sarà accreditato in busta paga». L’ azienda risponde quindi all’ appello della comunità scientifica che invita al vaccino per distinguere i malanni di stagione dalla pandemia.

«Abbiamo sempre creduto che fare impresa non si limiti ad una buona gestione economica, ma comprenda anche una responsabilità etica in primo luogo nei confronti delle persone – sottolinea il presidente di Cosp, Danilo Valenti – Per questo negli anni abbiamo destinato energie e risorse al welfare aziendale. Oggi investire nel benessere e nella salute di chi lavora è ancora più importante: siamo di fronte ad una pandemia che ha stravolto molte nostre abitudini, imponendoci comportamenti più responsabili rispetto alla nostra salute e nei confronti degli altri.

Con questo gesto vogliamo rimarcare l’ importanza di vaccinarsi».

 
Articolo La Nazione 23 settembre 2020