Dino Ricci Presidente Legacoop Umbria: “Inaccettabile atto di violenza contro la CGIL”

“Voglio esprimere, a nome di Legacoop Umbria e di tutte le cooperative associate, la solidarietà del mondo della cooperazione alla CGIL dell’Umbria e nazionale per il gravissimo atto di violenza che è stato compiuto ieri alla sede nazionale del sindacato, simbolo di tutti i lavoratori.

I cooperatori umbri considerano inaccettabile quanto avvenuto ieri: tutte le manifestazioni, anche in dissenso, sono legittime ma nel rispetto dei valori e dei principi della nostra Costituzione che ha forti radici antifasciste, e solo se avvengono in forma pacifica e nonviolenta.

Aderiamo alle iniziative di solidarietà e vicinanza alla CGIL e a tutto il sindacato che anche qui in Umbria si stanno realizzando in queste ore.

Alla CGIL e a tutti i lavoratori e pensionati iscritti all’organizzazione sindacale va la nostra più forte testimonianza di vicinanza”