Nove ingressi nel Consigli di amministrazione di Coopfond

Otto conferme, presidente compreso, e nove nuovi ingressi. La Presidenza nazionale di Legacoop ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione di Coopfond a cui spetterà il compito di realizzare il nuovo piano strategico del Fondo mutualistico che dovrà sostenere la transizione del mondo cooperativo verso la sostenibilità.

I nuovi consiglieri sono rappresentanti di imprese, come Francesco Cicognola, nominato in novembre direttore generale di PAC 2000A Conad; Paolo Felice che si occupa in Friuli di cooperazione sociale; Davide Ioselito Moica, presidente della cooperativa Agorà Sardegna e il presidente di Sacmi Paolo Mongardi, ma anche rappresentanti dei settori come Alessandro Beretta, segretario generale di ANCD Conad.

Tra le nove new entry dall’Emilia alla Sicilia spiccano poi quattro rappresentanti di territori importanti per la cooperazione italiana, dal presidente di Legacoop Emilia-Romagna Giovanni Monti al presidente di Legacoop Sicilia Filippo Parrino passando per la presidente campana Anna Ceprano e per il vicepresidente toscano, con delega alla finanza, Andrea Passoni.

Tra le conferme, oltre al presidente Mauro Lusetti, troviamo Andrea Benini di Legacoop Estense; Sonia Blarasin di Coop Lombardia; Fausto Fontanesi di Coop Alleanza 3.0; la presidente di Cadiai Franca Guglielmetti e Sara Guidelli di Legacoop Toscana; Barbara Pollero di Unicoop Firenze e Massimo Rizzo, presidente Giuseppe Di Vittorio.

 La Presidenza nazionale di Legacoop ha rinnovato anche il Collegio sindacale. Presidente è l’avvocato Livia Salvini, ordinario di diritto tributario. Sindaci effettivi sono Carmine Esposito, consulente del lavoro, e Carlo Bossi, revisore dei conti. Sindaci supplenti sono invece Roberto Loliva e Piazzi Lorella, entrambi revisori contabili.