Legacoop > La startup “ADDlab” al Maker Faire Rome

Bari, 29 settembre 2014 – Inventare, produrre, anche in modo sostenibile, e sperimentare nuovi prodotti con tecnologie a basso costo. Sono gli “artigiani digitali”: per meglio dire nell’era del web 3.0, i “Maker”, gli innovatori digitali. A Roma, per la seconda edizione del “Maker Faire Rome”, sarà proprio ADDLab a rappresentare la Puglia, e raccontare, in uno degli eventi più importanti di tecnologia del design, cosa significa fare innovazione  e, altresì, farlo in cooperativa.

ADDLab, giovanissima cooperativa, con sede a Valenzano, è una start up di tre giovanissime donne: tre architetti, età media trentadue anni, hanno danno vita, grazie al progetto della Fondazione Unipolis, “Culturability”, ad un laboratorio sperimentale, utilizzando nuove tecniche sostenibili di produzione a marchio Made In Italy e con utilizzo di nuove tecnologie digitali e di design.

I giorni 3, 4 e 5 ottobre 2014, ADDLab, con il progetto Volo Creativo®, sarà all’Auditorium Parco della Musica a Roma, per l’edizione romana del Maker Faire”, il più grande evento d’innovazione dove si incontreranno makers, innovatori e aziende per condividere i loro progetti, il loro sapere tecnologico e artigiano. Volo Creativo®, progetto, con il quale ADDLab è stata selezionata,  è un laboratorio di ricerca sull’influenza delle nuove tecnologie nel design e nelle arti applicate.

Ad ADDLab sarà dedicato uno stand nel quale esporre gadget, oggetti realizzati con stampanti 3D e in materiale sostenibile. Mostreranno e coinvolgeranno ai visitatori con “esperimenti formali, di derive creative, di azioni ludiche sulla progettazione parametrica partecipata”. Proprio com’è accaduto nell’ultima edizione della Fiera del Levante a Bari, in cui hanno riscosso grande interesse e curiosità, “come una serie di richieste di contatti per future collaborazioni”.

“Nel corso di Maker Faire Rome – ha spiegato la presidente Graziana Cito –  sarà presentato un prototipo sviluppato in collaborazione con LaserInn, centro di ricerca che ospita la sede operativa di ADDLab a Valenzano, alle porte di Bari”. Con la LaserInn, difatti, hanno ideato e sperimentato, con la stampante 3D,  oggetti di design “anche a marchio made in Puglia”, ovvero tipici della cultura pugliese.

“Essere una cooperativa è importante”, ha dichiarato Graziana. “E’ una bella sfida, quotidiana Eravamo amiche prima di essere un’impresa. Adesso condividiamo ben altro e la collaborazione, la cooperazione, ci sta aiutando moltissimo”.

 

Cos’è Volo Creativo® ?

Realtà emergente (il cui marchio è stato registrato) che opera nel campo del design e della produzione di oggetti di artigianato realizzati con tecniche tradizionali e digitali, un laboratorio che opera nel campo del Basic design e della prototipazione rapida, che ha come obiettivo strategico quello di promuovere la diffusione di nuove figure professionali specializzate in digital fabrication. 

E’ tra i 15 progetti vincitori del concorso nazionale Culturability promosso dalla fondazione Unipolis, come miglior progetto di impresa cooperativa ad alto tasso culturale.

Ha sede in Puglia, nel polo di ricerca tecnologica e di promozione di sviluppo innovativo Innovapulia, alle porte di Bari.

Twitter: @addlab_italy

 

Maker faire Rome

Maker Faire Rome – The European Edition è un progetto promosso dalla Camera di Commercio di Roma e organizzato dalla sua Azienda Speciale Asset Camera. Curatori della manifestazione sono Massimo Banzi, cofondatore di Arduino e Riccardo Luna. La seconda edizione di Maker Faire Rome sarà di casa all’Auditorium Parco della Musica ideato da Renzo Piano, che si trasformerà per l’occasione in un vero e proprio ”villaggio dell’Innovazione” di 70.000 mq.

3-4-5 Ottobre 2014

Auditorium Parco della Musica

Viale Pietro de Coubertin, 10

http://www.makerfairerome.eu